Alimentatori Magnetici

Alimentatori Magnetici per bulbi MH HPS

Gli alimentatori magnetici nell’illuminazione indoor, sono necessari per l’accensione di bulbi.

Le lampade utilizzate nell’illuminazione indoor richiedono l’uso di un dispositivo, chiamato alimentatore magnetico, accenditore, ballast, che permetta di controllare (e modificare secondo necessità) la corrente che le alimenta.

Infatti, prima di tutto, per essere avviate queste lampade richiedono un maggiore potenziale elettrico, rispetto a quello normalmente fornito dalla rete (220-230 volts), cosa possibile con gli alimentatori magnetici.

In compenso, una volta avviate, le lampade offrono pochissima resistenza al passaggio dell’elettricità per cui diventa necessario “frenare” il passaggio della corrente che altrimenti distruggerebbe la lampada.

Gli inconvenienti principali dell’apparecchio tradizionale sono due:

– l’alimentatore non può fare nulla contro gli sbalzi di tensione della rete, che accorciano la durata di vita della lampada.

– l’alimentatore elettromagnetico incide notevolmente sui consumi poiché il suo stesso funzionamento assorbe una quantità rilevante di energia.

Visualizzazione di tutti i 2 risultati

Visualizzazione di tutti i 2 risultati