Bong/Pipa

Il Bong o Pipa ad acqua è un oggetto usato per consumare, solitamente, tabacchi aromatizzati, erbe aromatiche….

Per utilizzare il bong, è necessario aspirare a polmoni pieni dall’imboccatura superiore in modo che il vapore salga per la camera d’aria dopo essere passato attraverso l’acqua sul fondo.

Normalmente i bong sono progettati per raffreddare il fumo/vapore, prima di essere inalato, e per conservare nella camera d’aria una grande quantità di fumo da aspirare velocemente.

La parola “bong” deriva dalla parola “Thai baung” che, indica una sezione di canna di bambù, con la quale venivano costruiti i primi bong artigianali.

I bong o pipa ad acqua sono costruiti con una grande varietà di materiali, forme, colori e grandezze.

Di solito sono utilizzati diversi materiali, tipo plexiglass, ceramica, bambù o vetro; possono essere anche realizzati “in casa” adattando oggetti qualunque con forme simili.

Diversamente, anche da frutta o vegetali, è possibile costruire un bong da scartare dopo qualche utilizzo.

Molti vengono arricchiti con diversi colori e modifiche, per farne un oggetto molto personale e unico.

Aspirare il fumo/vapore, attraverso l’acqua, serve anche a raffreddarlo dato che solitamente molto caldo, e anche a trattenere le particelle più grandi e le sostanze idrosolubili.

Il bong può essere utilizzato anche con il ghiaccio.

Nel bong è presente una sorta di “ingobbatura” nella camera, serve a mettere ghiaccio nel bong, il ghiaccio raffredderà il fumo nel momento dell’aspirazione, abbassando ulteriormente, lo sgradevole effetto di bruciore che si avverte nella gola.

Visualizzazione di tutti i 12 risultati

Visualizzazione di tutti i 12 risultati