Market

Grow-Box-Guida-alla-Scelta-di-quella-Giusta

Grow Box Guida alla Scelta di quella Giusta

Grow Box Guida alla scelta della grow Box adatta alle proprie esigenze

Sono sempre di più oggi le aziende che producono Grow Box e molte di esse ormai hanno raggiunto standard piuttosto elevati nella progettazione e nei materiali.

Le prime cose essenziali da considerare nella scelta di una grow box riguardano i materiali. le misure e la collocazione finale.

La struttura metallica è sempre preferibile in acciaio e non verniciata, il tessuto di rivestimento deve essere robusto, impermeabile alla luce esterna per non disturbare le piante nella fase di “sonno”.

Il materiale di rivestimento interno deve essere il più possibile riflettente (il telo riflettente Mylar diamantato è tra i più efficienti anche se stanno uscendo materiali innovativi molto performanti).

telo riflettente mylar

Le cerniere poi e la forza delle cuciture sono determinanti per stabilire la qualità del prodotto e allungano di molto la durata e l’efficienza della grow box.

Grow box – l’imbarazzo della scelta

Fatte queste premesse, entriamo in un mondo che spesso lascia confusi anche i più esperti per la quantità dell’assortimento.

Acquisire delle nozioni di base permetterà di effettuare una scelta migliore ai neofiti e rinfrescherà la memoria anche ai più esperti.

Io per primo nel redigere questo post mi trovo di fronte ad un panorama così vasto che necessiteranno diversi post a tema per fornire una guida completa (che quando sarà realizzata vi faremo scaricare gratuitamente).

Grow Box Guida alla scelta – Ma cos’è una Grow Box?

Le grow box, chiamate a nche grow room e grow tent, sono vere e proprie stanze di coltivazione!

Visto che parliamo di Idroponica e Coltivazione Indoor, sono la base da cui cominciare sia per chi vuole coltivare nella maniera classica, in terra (utilizzando i vasi), che per quelli che ormai hanno scelto la strada del massimo risultato (massimo rendimento) utilizzando i sistemi idroponici o aeroponici.

Di grandezze e forme diverse, costruite con materiali fra i più innovativi, sono lo strumento essenziale per poter iniziare (o continuare) a coltivare indoor.

Sono dotate di aperture disposte in posizioni strategiche in cui allestire un buon impianto di immissione ed estrazione dell’aria (fondamentale in ambienti chiusi per preservare i danni dovuti a temperatura, umidità ed infestazioni di parassiti vari).

Sono predisposte per sostenere l’impianto di illuminazione, il sistema di filtraggio dell’aria dagli odori, ventilatori e accessori vari per il controllo del clima interno.

Grow Box Complete – La scelta migliore per il principiante e il veterano

A differenza delle grow box fai da te, quelle proposte dai marchi più conosciuti oggi, sono studiate e concepite per evitare al massimo (al neofita e all’esperto) problemi vari e ottimizzare un ambiente di cultura favorevole alla vita delle piante, personalizzabile in base alle necessità.

L’esperienza diretta ci ha insegnato che su dieci persone che hanno voluto costruire una grow box fai da te, nove ne hanno poi acquistata una dopo poco tempo.

Hanno scoperto così che la spesa per la creazione e l’allestimento della propria camera di coltivazione artigianale, oltre a non essere stata un “successo” ha avuto un costo pari se non maggiore di quelle professionali in commercio.

Il risultato inoltre è stato un raccolto deludente se non addirittura non portato a termine per non essere riusciti a tenere sotto controllo tutti i parametri necessari allo sviluppo di un ambiente sano per le piante.

Grow Box Guida alla scelta – Ce n’è per tutti i Gusti e Bisogni

E’ il momento di fare una carrellata di quelle disponibili in commercio per scegliere quella che più si avvicina alle proprie esigenze soffermandoci però a definire:

  • Di quanto spazio dispongo?
  • In quale luogo verrà posizionata la Gow Box?In un appartamento, in una soffitta o in un garage, ci saranno rispettivamente molte differenze di temperatura e umidità che influiranno sulla scelta dell’attrezzatura necessaria, argomento che approfondiremo in altri post.

Non cito la quantità di piante che si vuole mettere a dimora perché questo argomento è strettamente legato allo spazio di coltivazione e verranno date indicazioni più dettagliate in seguito.

Grow Box Guida alla scelta – Mini Grow Box o Maxi Grow Box?

mini+grow+box

Si parte dalle mini grow box, che includono anche le pc growbox. Sono grandi e a volte uguali ai case da pc e permettono di avere un micro spazio per coltivare indoor.

Le pc grow box che permettono di coltivare dentro al case di un normale computer domestico, stanno diventando una tendenza nel mondo della coltivazione indoor.

Si possono usare come stanza di germinazione o di propagazione delle talee oppure per fare un mini ciclo completo di crescita e fioritura.

Mini Grow Box – Ideate come un hobby, possono dare piccole e grandi soddisfazioni.

Sono state concepite anche per chi ha già uno spazio completo e vuole qualcosa in più con cui giocare, sperimentare nuove idee e nuovi strumenti. Uno spazio compatto e facilmente trasportabile.

Grow+Box+Iglioo+Secret+Jardin+CRISTAL+ROOM+145

Di nuova concezione e sempre di dimensioni ridotte, troviamo le nuove Igloo della Secret Jardin, di dimensioni contenute (sopratutto in altezza 145 cm), adatte sia per la germinazione che per la crescita con tecniche di sea of green quali FIM, Top Crop o piegatura (LST).

growbox-dark-street-ds60-60x60x150cm-secret-jardin
Salendo con le dimensioni, il minimo sindacale per far crescere una pianta sana in maniera “quasi naturale” ovvero che si sviluppi anche in altezza e che possa dare qualche soddisfazione, troviamo misure intorno ai 60 centimetri di lato e almeno 150 centimetri di altezza (bisogna considerare lo spazio che occuperà il sistema di illuminazione che di media è di 30 cm).

Grow Box – Scegliere l’illuminazione adatta

Il sistema di illuminazione di questa come delle mini grow box sarà necessariamente indirizzato su lampade CFL a basso consumo o sulle nuove lampade a led o grow led (sempre più avanzate e performanti) per tenere sotto controllo la temperatura all’interno del box.

L’utilizzo di lampade MH per la fase vegetativa e le lampade HPS per la fioritura, anche di basso vattaggio, svilupperebbero un calore eccessivo in questi piccoli spazi che comprometterebbe il sano sviluppo delle piante.

La scelta delle giuste genetiche da coltivare è pure fondamentale. Piantare una genetica che in natura in poco tempo supera i due metri non è una scelta azzeccatissima, meglio puntare su piante che si svilupperanno rimanendo basse e compatte.

In uno spazio simile si è sempre tentati all’inizio di mettere più di una pianta.

Per inesperienza, molto spesso incoraggiati dalle piccole dimensioni dei germogli e la misura dei relativi vasi, molti tentano la coltivazione in questi spazi di 2 o addirittura 4 piante, con il risultato di trovarsi un cubo fitto di verde con molte foglie e pochi frutti.

grow box secret-jardin-dr120
A partire da una Grow Box di almeno 100 cm di lato e 185-200 cm di altezza, le cose cambiano molto.

Si hanno più possibilità di scelta nell’impianto di illuminazione, in quello del controllo del clima ed in generale sono personalizzabili con una vasta serie di accessori che consentono la coltivazione indoor nelle diverse condizioni climatiche dettate dalle stagioni.

Dark-Room-Intense-600-REV-20-Secret-Jardin-600x300x215cm

Per finire, ma qui entriamo nel settore professionale che richiede un badget di spesa non indifferente per l’acquisto non solo della grow tent di grandi dimensioni (ce ne sono di 5-6 mt per il lato lungo e 2-3 per quello corto), ma anche dell’attrezzatura necessaria il loro allestimento.

Di certo si tratta di camere di coltivazione (o grow rooms) che consentono la coltivazione indoor di un gran numero di piante per ottenere un copioso raccolto.

Grow Box – Anche la forma è importante

Le grow box per la coltivazione indoor non sono  solo di forma quadrata, se ne trovano anche di rettangolari.

Il pregio di questo formato è che risulta meno ingombrante ed invasivo in casa delle colleghe a pianta quadrata ed offrono una caratteristica interessante.

La vicinanza maggiore delle due pareti riflettenti lunghe fa sì che la riflessione della luce della lampada sia maggiormente amplificata da queste, dando così risultati equivalenti con lampade di minor vattaggio rispetto agli altri formati.

grow+box+secret+jardin+DS120w

Ne segnaliamo una in particolare, la Grow Box Secret Jardin DS120W, oltre ad essere estremamente robusta e costruita con materiali di qualità, le sue particolari misure 120X60X170, la rendono la più adatta alla coltivazione indoor all’interno di un’abitazione medio piccola.

La Grow Box Secret Jardin DS120W viene proposta nel nostro negozio ad un prezzo molto competitivo fino a fine scorta.

Tutte quelle elencate fin qui appartengono alla categoria standard, esistono poi alcune case produttrici che producono veri e propri gioielli di design utilizzando anche materiali come il finto legno per confondere la grow box con il mobilio di casa come quelle di Bonanza.

grow+boxes+bonanza

Di seguito proponiamo alcuni siti di aziende specializzate nella produzione di grow box e grow rooms fra le più apprezzate sul mercato.

Inutile dire che sono tutte straniere.

Daranno un contributo alla vostra scelta e potrete consultare le schede informative originali.

Se questo articolo ti è piaciuto diccelo in un commento oppure condividilo con gli amici… e facci sapere se c’è un argomento che ti preme e vedremo di darti quante più informazioni sullo stesso con articoli dettagliati.

Raccogliamo i tuoi feedback per migliorarci, per noi sono importanti, per i lettori utili e per questo molto graditi.

, ,

Comments are closed.