Market

Estrazione ed Essiccazione

Estrazione ed Essiccazione delle vostre piante aromatiche, esistono molte tecniche ed attrezzature per effettuare un’Essiccazione perfetta o un’Estrazione ottima.

Per Essiccare correttamente fiori, spezie e frutti si possono impiegare, reti essiccatrici dalle diverse dimensioni e ripiani o Dark Room (Grow Box), ovvero camere completamente buie e con degli appositi fori per la ventilazione, costruite appositamente per l’Essiccazione di fiori.

Oppure esistono dei contenitori sottovuoto ed anti odore, progettati per la conservazione delle spezie per un lungo periodo di tempo senza alterarne le proprietà principali.

Mentre per l’Estrazione da fiori esistono varie tacniche:

Estrazione a Freddo (Ghiaccio): Con questa tecnica si utilizzano delle sacche/setacci filtranti in PVC, con diverse grandezze dei setacci (variano in base ai micron delle maglie), questo per avere diverse qualità di estrazione. Una volta inserita la materia all’interno di una sacca filtrante, si mette a bagno all’interno di una vasca con acqua e ghiaccio (temperatura di 2°C), fatto ciò basterà smuovere il contenuto della sacca per 10 min, in seguito si lascia a riposare 30 minuti. Poi rimuovere e scolare il sacchetto contenente il materiale vegetale.


Estrazione a Secco: Questa è considerata una delle Tecniche di Estrazione più semplice da eseguire. Infatti basterà semplicemente un setaccio con maglie fini, una volta alloggiati i fiori basterà scuotere il setaccio per alcuni minuti, e raccogliere il prodotto finale.


Estrazione con Solventi: I Solventi possono essere di origine Chimica (etanolo, alcool, acetone, etere e kerosene) o Naturale (CO2).

L’Estrazione tramite solventi chimici è un processo relativamente economico. Non richiede particolari attrezzature e il processo in sé è piuttosto semplice. Purtroppo, i solventi più usati per questo tipo di estrazione sono altamente infiammabili e pericolosi.

L’Estrazione con CO2 è il metodo più sicuro, puro e scientificamente controllato attualmente disponibile. Richiede delle attrezzature particolari e molto costose, il processo in sé è lungo e necessita competenze professionali per ottenere un prodotto di qualità. I metodi d’estrazione supercritici adottano temperature e pressioni particolari per estrarre ed isolare i cannabinoidi. L’olio estratto con questo sistema ha una purezza molto elevata.

Visualizzazione di tutti i 8 risultati