Market

coltivazione indoor

Tecniche di Coltivazione Indoor

Tecniche di Coltivazione Indoor – i vantaggi per i coltivatori

La Coltivazione Indoor o coltivazione “all’interno”, nasce dalla ricerca agronomica per affrancare le coltivazioni dai rigori del clima e dalle condizioni ambientali. Da sempre, la ricerca ha teso a individuare le condizioni ottimali di crescita delle produzioni agricole.

La crescita delle piante dipende da una serie di fattori quali:

  • la temperatura dell’aria;
  • l’umidità dell’aria;
  • l’umidità del suolo
  • la composizione minerale e biologica del substrato nel quale le piante affondano le loro radici;
  • la velocità e l’intensità del vento;
  • l’intensità e la qualità dell’illuminazione attraverso l’alternanza del ciclo giorno/notte;
  • la risposta che la pianta riesce a dare agli attacchi parassitari e alle varie malattie alle quali sono soggette, ecc.

La cosa è complicata dal fatto che ogni pianta ha il proprio mix ideale di fattori  e dal fatto che l’ambiente naturale è in continuo cambiamento e alquanto imprevedibile.

I vantaggi della coltivazione indoor

La coltivazione in pieno campo è tradizionalmente soggetta ad una serie di fattori che l’agricoltore non riesce a controllare, cosicché l’agronomia a fatto grandi progressi attraverso i sistemi di irrigazione, le protezioni delle coltivazioni dagli attacchi dei parassiti, la composizione dei fertilizzanti, le serre, il condizionamento dell’aria, ecc., liberandolo dai pericoli ambientali e dandogli la sicurezza di un raccolto proficuo.

Un ulteriore passo avanti è stato ottenuto grazie alle coltivazioni indoor dove è stato possibile ricreare un ambiente ottimale di crescita al riparo dai parassiti e dal rigore del clima.

Con l’utilizzo di tecnologie d’avanguardia per il controllo dei fattori di crescita (analizzatori elettronici digitali del pH e della conducibilità elettrica del suolo e dell’acqua, programmatori settimanali del ciclo giorno notte, ecc.) si riesce, all’interno di spazi anche ridottissimi – meno di un metro quadro –  a far crescere le piante ottenendo delle produzioni assolutamente impensabili all’esterno (il doppio o il triplo di una coltivazione outdoor).

Tanto per fare un esempio, se qualcuno è riuscito a farsi spedire i semi di un particolare tipo di peperoncino che cresce esclusivamente nella foresta pluviale del Centro America, è ovvio che non potrà affidare questi preziosi semini all’ambiente esterno ma dovrà cercare di ricreare le condizioni ambientali originali della sua pianta del cuore.

Questo è possibile solo attraverso la tecnologia dell’Indoor Growing che ha permesso a chiunque di avviare una coltivazione indoor con qualunque pianta in qualunque posto di questo pianeta.

Per finire, aggiungeremo il fatto che queste tecnologie sono oggi alla portata economica di chiunque abbia un minimo di passione per informarsi sulle scelte migliori da fare per avviare una coltivazione indoor in proprio, informazioni tra l’altro disponibili in rete sui portali specializzati.

Se vuoi saperne di più possiamo offrirti assistenza, contatta lo staff del Grow Shop Professional Growing

Comments are closed.